Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:ABETONE-2°6°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Attualità lunedì 06 giugno 2016 ore 06:30

"Oltre ai lupi restano gli ungulati"

La Cia Toscana interviene sulle misure necessarie a contenere i danni provocati dagli animali ai coltivatori e ai vivaisti



ABETONE — L'emergenza lupi rischia di mettere in ombra l'altra categoria che spaventa gli agricoltori, gli ungulati. A dare risalto al problema è la Confederazione italiana degli agricoltori.

"Apprezziamo le ultime misure della Regione Toscana riguardanti il contenimento di storni e altre specie volatili e i rimborsi agli allevatori per i danni dei lupi, problema quest’ultimo effettivamente sentito nella provincia pistoiese, che è una delle tre più colpite a livello regionale - spiega la Cia in una nota - ma la priorità assoluta deve essere l’immediata attivazione degli interventi di prelievo di ungulati previsti dalla legge obiettivo promossa da Remaschi (L.r. 10 /2016), sulla base della classificazione attuale dei territori e degli istituti, senza aspettare la definizione dei piani di gestione e della connessa identificazione dei nuovi territori vocati e non vocati. Infatti l’impostazione dei nuovi strumenti di pianificazione faunistica, in un quadro istituzionale e normativo radicalmente mutato, sta richiedendo in questo ambito troppo tempo ed è incompatibile con l’urgenza di contenere gli ungulati per frenare i danni continui alle coltivazioni. Anche perché il sistema dei risarcimenti da parte degli ambiti territoriali di caccia (Atc) agli agricoltori, come riconosciuto neanche tanto velatamente oggi in un articolo della Nazione dal presidente dell’Atc senese, non è assolutamente sufficiente a riparare i danni effettivamente subiti".

A dirlo è il presidente della Cia Pistoia Sandro Orlandini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza è stata soccorsa anche con l'intervento dell'elicottero Pegaso, che l'ha imbarcata e trasferita in ospedale in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità