Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:ABETONE12°21°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Attualità martedì 18 maggio 2021 ore 08:46

La montagna riattiva gli impianti di risalita

seggiovia vuota

E' deciso, il decreto riaperture del governo fissa al 22 Maggio la data in cui seggiovie, funivie e simili potranno riaccendere i motori



ABETONE CUTIGLIANO — E' deciso: il decreto riaperture varato dal governo guidato da Mario Draghi fissa al 22 Maggio la data in cui gli impianti di risalita potranno riaccendere i motori, riattivando così di fatto il turismo montano che ha visto saltare la stagione sciistica. Si punta dunque alla ripresa estiva, e proprio seggiovie, funivie e simili sono individuati tra le prime strutture a riattivarsi. "Dal 22 maggio - recita la nota della presidenza del consiglio dei ministri - sarà possibile riaprire gli impianti di risalita in montagna, nel rispetto delle linee guida di settore".

Dall'Abetone gioisce il presidente di Federfuni Andrea Formento: "Esprimo davvero tutta la nostra soddisfazione per la decisione odierna del governo per l’apertura il 22 maggio degli impianti di risalita. C’era bisogno di un segnale forte per il turismo montano estivo - afferma - ma anche in prospettiva del prossimo inverno".

Formento osserva la decisione in controluce di prospettiva: "La decisione presa oggi è segno di una rinnovata attenzione anche per il turismo montano. Un provvedimento che ci consente di lanciare con entusiasmo la campagna promozionale per la Montagna Estiva. Abbiamo bisogno di ripartire - prosegue - e di prepararci per accogliere i turisti. Oggi abbiamo avuto il via e noi dimostreremo di raccogliere questa occasione con la passione e la voglia di fare che ci contraddistingue".

Soddisfazione arriva dall'Unione dei comuni montani, Uncem: "Una positiva soluzione che vedrà impegnati i gestori e i proprietari degli impianti, nei prossimi giorni, ha pianificare l'estate. In fondo è ormai da anni che gli impiantisti puntano, d'intesa con Comuni e strutture ricettive, su una destagionalizzazione del turismo, con un'offerta per salire in quota, con bici ed e-bike a esempio, anche estiva", afferma il presidente nazionale Marco Bussone.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia le vittime sono state 627. Quasi 23mila persone residenti in provincia di Pistoia hanno contratto il virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS