Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:ABETONE-3°2°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità venerdì 20 maggio 2016 ore 06:30

Le Ande scalate sul palcoscenico

Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris

Ultimo spettacolo del cartellone del Teatro della montagna al Mascagni di Popiglio con '(S)legati' dedicato a due alpinisti inglesi



PITEGLIO — Lo spettacolo, prodotto da Atir Teatro Ringhiera è scritto e interpretato da Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris ed accompagnato dalle musiche di Sandra Zoccolan.

Sul palco, rivive la drammatica storia dei due alpinisti inglesi Joe Simpson e Simon Yates che nel 1985 furono i primi a scalare la parete ovest del Siula Grande nelle Ande Peruviane.

“Siamo due amici, due attori, due appassionati della montagna” –  spiegano Bicocchi e Fabris – “o, per meglio dire, siamo arrampicatori della domenica... Circa tre anni fa ci siamo imbattuti nell’incredibile vicenda di questi alpinisti. Questa è la storia di un sogno ambizioso, il loro: essere i primi al mondo a scalare il Siula Grande, attaccato dalla parete ovest. Ma è anche la storia di un amicizia e della corda che, durante quella terribile impresa, lega questi due giovani ragazzi. La corda che mette la vita dell’uno nelle mani dell’altro.”

In un'ora e mezza di spettacolo gli attori danno voce e corpo a questa straordinaria esperienza che coinvolse i due alpinisti, quando, dopo la conquista della vetta, nel percorso di discesa si trovano a dover fronteggiare l'incidente che colpisce Joe in alta quota.

“Questa è la storia di un'avventura al di là dei limiti umani” – aggiungono i due autori/attori – “Ma è al contempo una metafora delle relazioni, tutte, e dei legami e di quel momento in cui la relazione è portata al limite estremo, in cui la verità prende forma, ti mette alle strette e ti costringe a “tagliare”, a fare quel gesto che sempre ci appare così violento e terribile, ma che invece, a volte, è l’unico gesto necessario alla vita”.

La stagione del Mascagni è promossa dai Comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio e San Marcello Pistoiese, unitamente all’Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale con il sostegno di Unicoop Montagna Pistoiese e CAI Montagna Pistoiese. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sono aumentati i ricoverati negli ospedali della Toscana, sia in area medica che in terapia intensiva. Tutti gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità