Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:ABETONE15°27°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»

Attualità domenica 21 marzo 2021 ore 14:20

Il no alle mafie online è per sempre

la bandiera di Libera

In vista della giornata per le vittime innocenti della mafia è stato organizzato un ciclo di incontri online che dopo l'anteprima rimangono visibili



PISTOIA — Il 'no' alle mafie online è per sempre. Resta visibile il progetto articolato in sei giornate di studio e approfondimento sui fenomeni mafiori nella provincia di Pistoia organizzato dall'associazione culturale Le strenne di Baal e Ultimo Teatro Produzioni Incivili in collaborazione con Regione Toscana, Giovani Sì, il prefetto di Pistoia, il coordinamento provinciale Libera Pistoia, Enzo Infantino, Coop Terre Joniche - Libera Terra, Coop Il Tappeto di Iqbal, AMa (associazione abitanti della Maddalena), Coop Selva e altre realtà che - spiegano gli stessi organizzatori - negli ultimi 30 anni hanno lavorato in contesti mafiosi: dalla Sicilia, alla Calabria, alla Campania, alla Toscana, alla Liguria.

L'anteprima delle varie proiezioni si è consumata nelle tappe di avvicinamento alla Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia, ma il materiale rimane a disposizione in perpetuo. Gli incontri sono in tutto sei e, tra questi, in particolare il primo - Diffusione delle mafie in Toscana e riutilizzo dei beni confiscati - si concentra sulla realtà del Pistoiese.

Il documento video vede i contributi del prefetto di Pistoia Gerlando Iorio, di Alessandra Pastore del coordinamento provinciale Libera Pistoia con un focus sulla Valdinievole e dei vertici del Gruppo Valdinievole e del progetto Diamoci le Ali, entrambi operanti in beni confiscati alla criminalità organizzata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si risveglia la passione a farsi imprenditori, con aumento delle attività mentre però crescono anche le cessazioni. La Toscana provincia per provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Economia