Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:ABETONE13°22°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità lunedì 30 novembre 2015 ore 17:46

Riforme, le aree montane sono un motore

Oreste Giurlani

Il presidente di Uncem Oreste Giurlani interviene dopo il convegno di Montecatini Terme in cui si è parlato di incentivi alle fusioni



ABETONE — Quello che è uscito dal seminario del Pd La fusione fa la forza che si è svolto nei giorni scorsi a Montecatini Terme, dedicato al riassetto degli enti locali, è emerso, che per la promozione delle fusioni tra Comuni sono in arrivo incentivi. 

In particolare, si legge in una nota dell'Uncem, entro il 2020, l'obiettivo è aver avere completato la fusione per quei Comuni sotto 5mila abitanti o sotto 3mila abitanti nel caso di territori montani

“La fusione dei Comuni - commenta Oreste Giurlani  - è possibile e auspicabile se risponde al senso di identità e comunità dei luoghi, in quanto determina, con la nascita di un nuovo soggetto istituzionale, la rimozione dell’esistente. Ma tale scelta appartiene in ogni caso alle legittime volontà dei singoli Comuni e cittadini. Diversi sono i modelli organizzativi e funzionali come le Unioni dei Comuni che si disciplinano per meglio esercitare i loro servizi e quelli delegati dalla Regione".

"Ciò che deve essere fatto da subito è sostenere le Unioni montane di Comuni per la tenuta del territorio e la tutela dei servizi al cittadino - prosegue Giurlani - Le sfide delle riforme strutturali del Paese si vincono puntando sulle zone interne, rurali, montane, sui piccoli Comuni, restituendo loro dignità, servizi, infrastrutture. Continuo a sostenere che le piccole realtà sono la vera ossatura del territorio che per loro caratteristica necessitano di interventi mirati differenziati rispetto a quelli delle aree metropolitane”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità