Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:ABETONE13°22°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità mercoledì 22 febbraio 2023 ore 18:40

Frena l'inflazione in Toscana, la mappa dei rincari

carrello della spesa

Il dato di Gennaio 2023 è il più basso dall'autunno scorso, anche se la corsa dei prezzi continua. Ecco dove si spende di più per spesa e bollette



TOSCANA — Frenata dell'inflazione a Gennaio 2023 in Toscana: pur se il livello rimane un soffio oltre la media nazionale, il dato del +10,1% vede una flessione del -17%, il dato più basso dallo scorso Ottobre benché distante ancora 5,5 punti percentuali rispetto al Gennaio 2022. 

Scendono i prezzi per i generi alimentari (+12,2% comunque) che avevano chiuso l’anno al 13,2% (-8%) ed è quasi dimezzata l’inflazione energetica passata dal 136,6% al 73,5% tornando ai livelli di Giugno per una riduzione del 46% rispetto a Dicembre.

E' Coldiretti Toscana a fare il punto della situazione a livello regionale sulla base dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nel mese di Gennaio 2023 diffuso oggi da Istat. Non ovunque tuttavia i prezzi cambiano allo stesso modo. Solo in provincia di Siena, ad esempio, l’inflazione alimentare cresce (+7%) mentre scende in maniera più incisiva e superiore alla media regionale a Livorno (-21%), Pistoia (-14%), Grosseto (-12%) Firenze (-11,4%) e Lucca (-9%). Chiudono Arezzo (-8%), Massa-Carrara (-7%) e Pisa (-0,1%).

Ma ecco nella tabella sottostante la mappa dei rincari con le cifre sull'inflazione in Toscana a Gennaio 2023 e tra parentesi la variazione rispetto a Dicembre 2022.

La mappa dell'inflazione in Toscana

La mappa dell'inflazione in Toscana

L’inflazione generale che misura l’andamento medio dei prezzi di beni e servizi, prosegue Coldiretti Toscana, è superiore alla media regionale a Pistoia (+11%), Grosseto (+10,9%), Siena (+10,8%), Massa-Carrara (+10,6%) mentre si attesta al di sotto a Lucca (+10%), Firenze (+10%), Pisa (+9,9%), Arezzo (+9,8%), Livorno (+9,5%).

"Il forte calo del prezzo del gas e delle bollette energetiche – analizza Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Toscana – dovrebbe sospingere nei prossimi mesi questo percorso di rallentamento del fenomeno inflazionistico costato lo scorso anno ai toscani solo per acquistare verdura, frutta, carne, pesce, pane 845 milioni di euro in più. Con l’attuale tasso di inflazione le famiglie toscane per fare la spesa risparmieranno già 90 milioni di euro nell’arco di un anno".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità