Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:ABETONE13°22°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità lunedì 11 gennaio 2016 ore 17:43

Il vento porta via la neve, Appennino in ginocchio

Foto di repertorio

La tempesta che si è abbattuta sulla Toscana, con raffiche di vento a 200 km all'ora, ha spazzato via la neve e provocato danni ingenti sulle piste



ABETONE — Il Consorzio AbetoneMultipass e le associazioni di categoria pistoiesi chiedono alle istituzioni regionali e nazionale la dichiarazione dello stato di calamità.

"Non bastavano l'inverno in ritardo, le alte temperature, l'assenza dì neve a mettere in ginocchio l'economia abetonese - spiegano per il Consorzio AbetoneMultipass Andrea Formento e Giovanni Guarnieri - Da questa mattina una tempesta di vento con raffiche anche superiori ai 200km/h ha investito il territorio della montagna pistoiese con danni ingenti anche sulle piste: cannoni sparaneve rovesciati e reti di protezione strappate. Questi sono i danni visibili a valle mentre per ora il crinale è ancora inaccessibile. A tutto ciò si deve aggiungere la pioggia, caduta intensamente a partire da sabato. Le forti precipitazione hanno portato via tra l'altro tutta la neve caduta la notte tra il 5 e il 6 gennaio, che aveva fatto sperare finalmente nell'arrivo del vero inverno".

“Una situazione davvero estrema - prosegiono Formento e Guarnieri – che giustifica ancora di più la nostra sollecitazione alle istituzioni affinché attivino la richiesta dello stato di calamità naturale”.

Solo pochi giorni fa il Consorzio ha diffuso i dati relativi agli introiti registrati dall'apertura degli impianti, il 28 novembre, al 6 gennaio scorso: 77.000 euro contro un milione e 185.000 euro incassati per le festività 2012/2013, 850.000 peuro er il 2013/2014, 254.000 euro per il 2014/2015.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità