QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 16° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
lunedì 24 febbraio 2020

Attualità martedì 24 dicembre 2019 ore 15:51

Soldi a fondo perduto per consegne a domicilio

L'amministrazione comunale, con un avviso esplorativo, cerca imprese per la gestione della consegna di beni e per dar vita a centri multiservizi



SAN MARCELLO PITEGLIO — E' stato pubblicato un avviso esplorativo per individuare imprese interessate alla gestione di servizi di consegna a domicilio e alla creazione di centri multiservizi, imprese che potranno ottenere finanziamenti a fondo perduto.

Nello specifico, l'amministrazione comunale cerca imprese commerciali interessate a presentare un progetto che rientri nell'ambito della gestione e organizzazione di servizi di consegna a domicilio delle merci su ordinazione e della creazione di centri multiservizi in cui sia attivata la promozione turistica, culturale e sportiva del territorio comunale e inclusa la vendita di prodotti locali, quelli definiti a chilometro 0.

"Le imprese selezionate - hanno specificato dal Comune - avranno la possibilità di ottenere un finanziamento economico a fondo perduto. Nell'ambito dei servizi di consegna su ordinazione di prodotti di prima necessità a domicilio, sono finanziabili: l'acquisto o noleggio di supporti informativi (piattaforme digitali) per il magazzinaggio, la vendita online e consegna (alimentari e/o non alimentari) a domicilio; spese connesse all'utilizzo del mezzo di trasporto funzionale all'attività. Sono invece esclusi i costi di: acquisto delle merci; acquisto o nuova costruzione di immobili; acquisto di automezzi".

Possono presentare la domanda di finanziamento le piccole imprese, con preferenza per le classificazioni Ateco commercio 471 e 472.

La domanda di finanziamento deve pervenire entro il 31 gennaio 2020 via posta elettronica certificata all'indirizzo comunedisanmarcellopiteglio@pec.it oppure tramite raccomandata A/R.

Lo stanziamento complessivo disponibile è pari a 25mila euro. L'Amministrazione comunale concederà all'impresa un finanziamento di entità pari all'80 per cento della spesa ammissibile richiesta. In presenza di più progetti ammessi o di insufficienza delle risorse a disposizione, i contributi saranno ripartiti in misura proporzionale al punteggio attribuito a ciascuna domanda".

Maggiori informazioni sul sito dell'ente.



Tag

Coronavirus, l'appello di Burioni: «In Italia serve unica catena di comando»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca