QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 17° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 22 febbraio 2020

Attualità venerdì 10 gennaio 2020 ore 12:35

Il day service oncologico anche a San Marcello

Il nuovo servizio è previsto dal protocollo d’intesa sull’assistenza sanitaria nella Montagna pistoiese sottoscritto dai sindaci e dall’Usl centro



SAN MARCELLO PITEGLIO — Attivo da oggi il day service oncologico nel presidio di San Marcello. Lo rende noto l'Usl Toscana centro. 

"Il nuovo servizio - precisa l'azienda sanitaria- era previsto dal protocollo d’intesa sull’assistenza sanitaria nella Montagna pistoiese sottoscritto dai sindaci di San Marcello-Piteglio, Abetone-Cutigliano e dall’Azienda Usl Toscana centro. Da oggi è quindi possibile, compatibilmente con la condizione clinica dei pazienti, la somministrazione delle terapie antitumorali direttamente nell’ospedale Lorenzo Pacini" così, ha precisato la dottoressa Lucilla Di Renzo, direttore sanitario del Presidio "Da ridurre il disagio per i pazienti residenti nel territorio della Montagna e garantire la presa in cura delle persone con patologia oncologica”.

“È una scelta molto importante e significativa, che dà una risposta concreta ad una necessità che era emersa nel confronto che abbiamo compiuto sul territorio in questi mesi. I punti dell'accordo tra Regione Asl e Comuni vengono attuati in modo puntuale e di questo ringrazio l'Asl Toscana Centro- afferma Marco Niccolai, Consigliere regionale- Questo era un tassello a cui tenevo particolarmente ed è un importante passo in avanti per la qualità dei servizi sanitari in montagna, che dà in modo netto il segno del cambio di passo che abbiamo impresso con nuovi importanti investimenti ed interventi in questi anni. Il nostro lavoro continua."

Al Day Service oncologico è stato assegnato personale medico e infermieristico, diretto dalla dottoressa Erica Gualtieri, dedicato ed un’apposita stanza attrezzata per lo svolgimento delle terapie. Il servizio ha, al momento, cadenza quindicinale (è previsto un potenziamento) relativamente alla presenza del medico specialista oncologo ed alla somministrazione dei farmaci: i medici specialistici afferiscono alla struttura di Oncologia dell’ospedale San Jacopo diretta dal dottor Marco Di Lieto. Sarà invece sempre presente il personale infermieristico per le consulenze e per attivare in caso di tossicità da terapia il medico oncologo che, nei casi di necessità intercorrenti la sua assenza, potrà chiedere la collaborazione dei colleghi specialisti della Medicina presenti in sede, diretti dal dottor Massimo Giusti.



Tag

Coronavirus, come è cominciato il contagio a Lodi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità