QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 21°26° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità martedì 16 luglio 2019 ore 15:47

Porrettana chiusa, sostegno alle imprese

Licenziato all’unanimità, in commissione Sviluppo economico, la proposta di legge che estende il sostegno finanziario alle attività sulla SS64



SAMBUCA PISTOIESE — Sostegno finanziario alle attività economiche e produttive con sede operativa e accesso diretto sulla viabilità strada statale 64 Porrettana, tra i Comuni di Sambuca Pistoiese e Pistoia. L’obiettivo della proposta di legge licenziata all’unanimità, questa mattina in commissione Sviluppo economico, presieduta da Gianni Anselmi (Pd), è quello di salvaguardare in via prioritaria l’occupazione.

Dopo l’intervento straordinario in aiuto alle aziende danneggiate dalla chiusura del viadotto del Puleto sulla E45, si è reso necessario modificare la legge regionale 13/2019 per estendere il sostegno finanziario a carattere straordinario de quo anche in favore di queste attività, danneggiate dall’interruzione di questa arteria viaria il 2 febbraio 2019 a causa di una frana a Pavana nel comune di Sambuca Pistoiese. La frana, che ha interrotto la principale alternativa all’autostrada tra Bologna e Firenze, si è verificata a seguito delle avverse condizioni meteorologiche. Nonostante le iniziative attivate dalle amministrazioni locali, per tutti i residenti della montagna, per le imprese dell’Alto e Medio Reno e della Vallata della Limentra, fino a Pistoia, questa interruzione ha creato notevoli disagi al tessuto sociale ed economico.

La proposta di legge sarà accompagnata nella prossima seduta del Consiglio regionale da una proposta di risoluzione, anch’essa votata all’unanimità in commissione. “Nell’allegato chiediamo alla Giunta – ha spiegato il presidente Anselmi – di elaborare una proposta di legge di carattere generale. Periodicamente siamo chiamati a intervenire con leggi puntuali che rimediano a problemi sulla viabilità e danni alle imprese. È opportuno fare una disciplina organica che consenta all’amministrazione regionale di intervenire evitando il carattere di emergenza”.

La Giunta, con deliberazione da adottarsi entro sette giorni dalla data di entrata in vigore della legge, dettaglia le modalità di determinazione del sostegno finanziario, la disciplina per la presentazione delle domande, la loro istruttoria e la relativa erogazione delle somme riconosciute. Il sostegno economico è determinato sulla base del decremento del fatturato subito tra il 2 febbraio 2019 e la data di totale riapertura della strada, e in ogni caso non oltre la data del 30 giugno 2019, rispetto al valore mediano del corrispondente periodo del triennio 2016-2018. L'importo già previsto quale tetto massimo di spesa per il 2019 è di 300mila euro, già stanziati nell’ambito della legge regionale 13/2019.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca