Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:ABETONE15°27°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»
Flavio Briatore: «Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?»

Lavoro lunedì 08 novembre 2021 ore 09:30

SaGa Coffee chiude, 222 lavoratori a rischio

lavoratori in presidio
I lavoratori in presidio
Foto di: La Saga Coffee non si sposta / Facebook

L'azienda ha annunciato la dismissione dello stabilimento a Gaggio Montano, sul versante appenninico bolognese, dove lavorano tanti pistoiesi



SAMBUCA PISTOIESE / SAN MARCELLO PITEGLIO — Saga Coffee chiude lo stabilimento di Gaggio Montano e sull'appennino pistoiese si trema per le ripercussioni sui complessivi 222 posti di lavoro. Il sito Saeco, specializzato nella produzione di macchine da caffè professionali, è collocato sul versante bolognese della montagna ma occupa svariati lavoratori soprattutto di Sambuca Pistoiese e di San Marcello Piteglio. 

I vertici aziendali hanno annunciato nei giorni scorsi di voler procedere a chiusura dello stabilimento entro la fine del prossimo anno e per i dipendenti è stata una doccia fredda. 

La politica è già in campo, con interessamento regionale attivato dal consigliere Pd nell'assemblea toscana Marco Niccolai, presidente della commissione aree interne: "Ho contattato il consigliere del presidente Giani che si occupa di crisi aziendali, Valerio Fabiani, per capire se esistono le condizioni per mettere in campo un’iniziativa della nostra Regione al fine di scongiurare la perdita di 220 posti di lavoro alla SaGa Coffee di Gaggio Montano", afferma. 

"Fabiani - prosegue - mi ha informato di essere già in contatto con il ministero dello Sviluppo economico al quale ha chiesto di attivarsi. L’azienda, che vede la presenza di lavoratori provenienti anche dalla provincia di Pistoia, ha annunciato la volontà di chiudere lo stabilimento delocalizzando la produzione e le conseguenze sarebbero molto dolorose per tutta la comunità del territorio circostante. Una decisione inaccettabile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si risveglia la passione a farsi imprenditori, con aumento delle attività mentre però crescono anche le cessazioni. La Toscana provincia per provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Economia