Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:ABETONE4°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità venerdì 01 ottobre 2021 ore 18:00

Il raccolto di mais devastato dai cinghiali

cinghiali

Nel Pistoiese gli ungulati hanno pasteggiato a quatto palmenti, e ora gli agricoltori contano i danni lamentando perdite anche del 70%



PROVINCIA DI PISTOIA — Raccolti di mais devastati dai cinghiali che hanno divorato a quattro palmenti fino al 70% del raccolto. Accade nel Pistoiese, dove gli agricoltori ora contano i danni delle scorribande di questi voraci e numerosissimi ungulati. A dar loro voce è Coldiretti Pistoia.

L'elenco esemplificativo è sconfortante: "Solo per fare un paio di esempi: Fattoria Il Cassero di Giovannetti Paolo con 20 ettari a mais e perdita stimata 70% della produzione media, che vuol dire 1.400 quintali di granella di mais andata persa. Azienda Agricola Cappellini Aleandro, 15 ettari seminati, analoghe perdite, ma in alcuni appezzamenti produzione azzerata. Si tratta di imprese che hanno seminato mais in zone non vocate alla presenza dei cinghiali tra Casalguidi, Quarrata e Pistoia".

Alcuni agricoltori hanno anche attivato le procedure che permettono l'intervento diretto sotto il coordinamento della polizia provinciale: "Una misura interessante - considera Coldiretti - ma la situazione in queste zone è tale per cui non è possibile contenere branchi di 30 o 40 animali che ad ogni ora della notte imperversano sui terreni coltivati".

"I branchi si spingono sempre più vicini ad abitazioni e scuole, fino ai parchi dove giocano i bambini, distruggono i raccolti, aggrediscono gli animali, assediano stalle, causano incidenti stradali con morti e feriti e razzolano tra i rifiuti con pericoli per la salute e la sicurezza delle persone", continua l'associazione degli agricoltori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Come versare l'imposta municipale unica, dove trovare l'aliquota del proprio Comune, quale codice tributo usare: le dritte per non sbagliare nulla
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità