Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:54 METEO:ABETONE11°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 10:03

C'è un libro per te, lo offrono i pensionati

libro aperto su un tavolo

Hanno scelto il 25 Aprile come data simbolo della libertà che la lettura può dare. Così da Spi Cgil mettono a disposizione un amico da sfogliare



PROVINCIA DI PISTOIA — "C’è chi bruciava i libri. Noi invece li offriamo in lettura": così i pensionati della Cgil introducono la loro iniziativa C'è un libro per te. A casa in buona compagnia con cui offrono a chi vuole un amico da sfogliare dopo avere allestito uno spazio biblioteca all'interno di tutte e 6 le sedi presenti sul territorio pistoiese. Nelle sedi Spi Cgil delle Fornaci a Pistoia e di San Marcello Pistoiese l'iniziativa era già attiva. 

Ora la rete si estende a partire da una data simbolo di libertà: quella del 25 aprile, Festa di Liberazione. Coi libri si liberano il cervello e lo spirito, e così: "Abbiamo scelto non a caso questa data - spiegano i pensionati - convinti che soprattutto attraverso la cultura si possa risollevare questo mondo e uscire da questo periodo così tragico che ha fatto esplodere non solo emergenze lavorative ma la solitudine soprattutto delle persone anziane".

E allora ecco il colpo d'ala: grazie a un progetto voluto dallo Spi Cgil Toscana è stato possibile ottenere altri 700 libri che si andranno ad aggiungere a quelli già esistenti. L’iniziativa è nata per promuovere l’offerta del patrimonio librario a favore degli anziani, con particolare attenzione alle aree interne, e si sostanzia in un servizio di prestito e consegna per gli iscritti anche come occasione di incontro e di scambio. Dove? Nelle sedi territoriali, e per informarsi meglio ecco a disposizione i due numeri di telefono cellulare: 3488877691 – 3421234856.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I bollettini sanitari sull'andamento della pandemia registrano per le ultime 24 ore una tregua sui decessi per il virus in provincia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità