Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:08 METEO:ABETONE-3°3°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Attualità mercoledì 17 novembre 2021 ore 15:46

Dalla Sds oltre 3 milioni ai non autosufficienti

mani che si stringono

La somma è nel bilancio di previsione 2022 della Società della Salute tra il fondo per la non autosufficienza e i progetti di vita indipendente



PISTOIA — Oltre 3 milioni dalla Società della Salute saranno destinati alla non autosufficienza, in particolare con 2.746.662 euro come Fondo per la non autosufficienza e 638.939 euro per il progetto vita indipendente. Non è il solo acquisto di servizi sociosanitari previsto, perché alle due linee di cui sopra si aggiungono 541.130 euro per il progetto delle gravissime disabilità, 6.757.741 euro per la gestione diretta delle funzioni di residenzialità e semiresidenzialità per anziani disabili (le cosiddette quote sanitarie), 5.380.273 per la funzione diretta della funzione socioassitenziale residenziale e ancora 258.000 per la gestione diretta dei progetti socioassistenziali dal Fondo sociale assistenziale.

E' il capitolo costi del bilancio di previsione 2022 della Sds pistoiese approvato in consiglio comunale a Pistoia col pluriennale 2022/2024 con 22 voti favorevoli (Fratelli d'Italia, Pistoia Concreta, Forza Italia – Centristi per l'Europa, Lega per Salvini premier, Gruppo Misto, Amo Pistoia, Partito Democratico e Giovan Battista Grasso di Italia Viva), 2 astenuti (Pistoia Spirito libero e Roberto Bartoli di Italia Viva) e nessun contrario.

Il documento è stato presentato dal vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale e presidente della Società della Salute Pistoiese Anna Maria Celesti: "In questo bilancio 2022 – ha spiegato Celesti - i contributi previsti dalla Regione Toscana ammontano a 1.608.807 euro di cui 918.671 provengono dal Fondo nazionale per le politiche sociali e 36.674 dal Fondo regionale di assistenza sociale, 112.331 dal Fondo di solidarietà interistituzionale e 541.130 euro per i progetti di gravissima disabilità". 

"L'Asl Toscana Centro - ancora - erogherà un contributo pari a 10.143.342 euro per la gestione diretta della funzione di residenzialità e semiresidenzialità per anziani disabili, compresa la gestione dei centri semiresidenziali per disabili quali Casa di Alice e Pantarei per il Fondo della non autosufficienza e per la vita indipendente".

E dai Comuni? "I contributi erogati dai 9 Comuni che fanno parte della SdS Pistoiese ammontano in totale a 5.380.277 euro. Sono così ripartiti: 323.075 da parte dell'Unione dei Comuni Montani dell'Appennino Pistoiese; 96.280 euro dal Comune di Agliana, 103.772 euro dal Comune di Marliana (che ha erogato tutte le funzioni alla Società della Salute), 114.246 da parte del Comune di Montale, 4.110.000 euro dal Comune di Pistoia per prestazioni sociosanitarie, residenziali e semiresidenziali per non autosufficienti e disabili, prestazioni socioassistenziali e residenziali per anziani, donne e minori, assistenza domiciliare, scolastica, disabili, educativa e familiare; trasporto seminternato, progetti di inclusione sociale. Infine la quota del Comune di Quarrata è di 244.575 euro e quella del Comune di Serravalle Pistoiese è di 361.327 euro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino odierno sull'andamento della pandemia, nel Pistoiese non sono stati registrati ulteriori decessi. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità