Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:01 METEO:ABETONE17°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 31 marzo 2021 ore 09:04

Riviste in festa, anzi in Festival

riviste

Si chiama "Periodicamente" la rassegna tutta digitale in 7 incontri a tema integralmente dedicata ai periodici di settore e generalisti



PISTOIA — Le riviste fanno festa. Anzi: fanno Festival. Si chiama Periodicamente la rassegna tutta digitale a cura della della Rete documentaria della Provincia di Pistoia (Redop) e pensata su misura dei periodici tanto di settore quanto generalisti. Il festival digitale si articola in 7 incontri con interpretazione simultanea in lingua dei segni (Lis). Tra il 6 e il 27 aprile, le iniziative avranno luogo tutti i martedì e venerdì alle 17 sul sito periodicamente.comune.pistoia.it a cui ci si potrà registrare direttamente a partire dal 5 aprile prossimo, giorno in cui la piattaforma sarà resa disponibile.

Il progetto è realizzato grazie a un finanziamento del Fondo per la promozione della lettura, della tutela e della valorizzazione del patrimonio librario 2020 del ministero della cultura e rende protagonista un prodotto editoriale che più di ogni altro rispecchia la varietà degli infiniti motivi per cui si legge. Si va dalle prestigiose riviste di architettura e design ai giornalini per l’infanzia, dal mensile di psicologia elementare alla fanzine di musica rock, dalla rassegna filosofica semestrale al settimanale di taglia-e-cuci, dalle pubblicazioni di interesse locale a quelle internazionali e plurilingue, da quelle riccamente illustrate a quelle ciclostilate, da quelle di lunghissima tradizione ai numeri unici di riviste nate per occasioni speciali e subito cessate.

Alcune si trovano sin da subito solo in biblioteca, e anzi la maggior parte di loro, a differenza dei libri, sono conservate solo dalle biblioteche e dagli archivi. Periodicamente vuol essere dunque sia un omaggio al settore, sia un modo di presentare il patrimonio, l’identità e il lavoro delle biblioteche e degli altri istituti di documentazione, in particolare quelli che costituiscono la Rete Documentaria della Provincia di Pistoia.

Il programma è vario come vario è il mondo che intende rappresentare, un viaggio nel multiforme ingegno conservato dalle biblioteche. Martedì 6 aprile si parte con un appuntamento storico dal titolo L'età dell'oro delle riviste letterarie italiane, poi si prosegue venerdì 9 con Il dibattito culturale e politico del secondo '900 sulle riviste fiorentine "Il Ponte" e "Nuova Antologia". Il 13 aprile si parla de I due dissensi. Le dispute su Invasione d'Ungheria e Concilio Vaticano II nelle riviste militanti socialiste e cattoliche, mentre il venerdì successivo 16 aprile l'argomento trattato sarà Sfogliare l'arte. Un viaggio nel territorio pistoiese tra riviste, biblioteche e luoghi d'arte. Martedì 20 tocca al mondo delle sonorità con Leggere la musica. Riviste di carta, magazine online, blog e molto altro. Una chiacchierata sulla critica musicale in Italia. Il 23 aprile le riviste sono specchio del vivere collettivo con Il mosaico dell'identità di una comunità in divenire. Periodici e numeri unici come momenti di formazione dell'opinione pubblica pistoiese trà l'Unità d'Italia e il fascismo. Infine martedì 27 aprile si parla de Le riviste e l'impegno culturale: una rassegna. Motivazioni, modi, formati e pubblico delle riviste di ricerca storiografica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel territorio provinciale le persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono adesso 529, i positivi oltre ventimila
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità