Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:01 METEO:ABETONE10°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, le immagini delle nuove esercitazioni militari con i missili Kalibr

Attualità lunedì 29 novembre 2021 ore 09:13

Verso Natale obbligo mascherine anche all'aperto

persone con mascherina

E' una delle misure previste in prefettura per arginare i contagi Covid in vista delle feste. Focus anche sulla montagna per la piaga furti nelle case



PROVINCIA DI PISTOIA — Torna a Pistoia e a Montecatini Terme l'obbligo di mascherine anche all'aperto: è l'indirizzo impartito all'unanimità dal comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto nei giorni scorsi dal prefetto Gerlando Iorio in vista degli eventi natalizi con strade affollate per gli acquisti di regali e movida delle feste. Non è che una delle misure predisposte per contenere i contagi da Covid-19. 

Il Comitato ha esaminato i programmi degli eventi proposti dai Comuni di Pistoia e di Montecatini Terme per le prossime festività natalizie e di fine anno, affidando ad apposite riunioni tecniche la definizione delle misure di safety adeguate alle caratteristiche delle singole manifestazioni. E, su proposta del prefetto, "il comitato all’unanimità ha condiviso l’opportunità che i sindaci di Pistoia e Montecatini Terme adottino apposita ordinanza per sancire l’obbligo delle mascherine anche all’aperto limitatamente alle aree dove si svolgono particolari eventi ovvero di maggior afflusso di cittadini, con possibilità di assembramento".

Il vertice presieduto dal prefetto ha visto la presenza del sindaco di Pistoia e del presidente della Provincia, nonché dei vertici delle forze di polizia, esteso per l’occasione anche al Comune di Montecatini Terme. 

In cima alle priorità ci saranno i controlli per il rispetto delle norme sul green pass, la certificazione verde Covid-19, che coinvolgeranno forze dell'ordine e polizie locali ma anche centri operativi interforze con la partecipazione della guardia di finanza.

Nel piano predisposto sono definite le aree da monitorare, i tempi e la tipologia dei servizi da svolgere con particolare attenzione alle zone di maggior assembramento e dove si svolge la cosiddetta movida. Particolare attenzione dovrà essere riservata al sistema dei trasporti soprattutto agli autobus di linea e urbani in supporto all’azione di vigilanza posta in essere dai singoli gestori.

Un focus a parte è stato dedicato alla piaga dei furti in abitazione che sta affliggendo la montagna pistoiese. Al riguardo, oltre all’intensificazione dei controlli di vigilanza da parte delle forze di polizia anche tramite appositi servizi consorziati, il comando provinciale carabinieri provvederà, in apposite occasioni che saranno oggetto di specifica comunicazione informativa, alla divulgazione alla cittadinanza degli accorgimenti e delle buone prassi di prevenzione e autotutela.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre il virus continua la sua corsa sul territorio provinciale, nelle ultime 24 ore si è registrata una tregua sui decessi. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità