Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:00 METEO:ABETONE13°24°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Wimbledon, Sonego show contro Gaston: è suo il punto più bello della giornata

Attualità venerdì 04 marzo 2022 ore 16:52

Funzionalità idraulica, interventi in tre comuni

Dei 17 milioni di euro stanziati dalla Regione in Toscana, 1,7 saranno investiti sul territorio pistoiese. Ecco come



PISTOIA — Ammonta a 1,7 milioni di euro la somma messa a disposizione dalla Regione per migliorare la funzionalità idraulica del territorio pistoiese. 

E' Marco Niccolai, consigliere regionale Pd e presidente della commissione Aree interne, ad annunciare l'elenco degli interventi approvati dalla giunta regionale e, come spiegato in una nota  "Finalizzati al recupero ed al miglioramento della funzionalità idraulica dei reticoli idrografici, con particolare riferimento ad interventi in aree particolarmente vulnerabili per la salvaguardia della pubblica e privata incolumità e dei beni e delle attività produttive".

Dei 17 milioni di euro stanziati in Toscana, 1,7 saranno investiti sul territorio della provincia di Pistoia. "Si tratta di opere molto importanti a salvaguardia della funzionalità idraulica del territorio dei comuni interessati – spiega Niccolai – Ringrazio l’assessora regionale all’ambiente Monni per il lavoro svolto per arrivare a questo importante traguardo".

In provincia di Pistoia gli interventi interesseranno 3 comuni:

Pescia 994.714,40 euro per il potenziamento dell’impianto idrovoro di Pesciamorta ad opera del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno; a Sambuca Pistoiese 250.000 euro per interventi di messa in sicurezza della difesa spondale del torrente Limentra in prossimità della SS64 in località San Pellegrino al Cassero, ad opera del Comune stesso.

Due gli interventi ad Abetone Cutigliano: il primo, da 265.000 euro, riguarda il ripristino e la ricostruzione di opere idrauliche di bonifica a consolidamento delle pendici in dissesto idrogeologico del Fosso del Cucco, nel Fosso Uccelliera e nel Fosso Sponda Calda, ad opera del Consorzio di Bonifica Burana. Il secondo intervento da 177.000 euro riguarda invece il taglio delle piante cadute o in procinto di cadere nel reticolo idraulico, a seguito delle straordinarie nevicate dell’inverno 2020-2021 ad opera dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Pistoiese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono oltre 300 i test e tamponi positivi tracciati in provincia. Segnalati due nuovi decessi tra i residenti. Oltre 5.000 positivi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Economia

Attualità

Cronaca