Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:34 METEO:ABETONE12°23°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Siccità grave anche in Germania, i livelli del fiume Reno ai minimi storici

Attualità venerdì 03 settembre 2021 ore 16:30

Dalla Regione 1,4 milioni di euro per le scuole

L'assegnazione dei fondi per i servizi educativi, inclusione scolastica disabili e fondo per la non autosufficienza. L'elenco Comune per Comune



PROVINCIA DI PISTOIA — Sono stati assegnati dalla Regione Toscana oltre 1,4 milioni agli enti locali della Provincia di Pistoia per sostenere la domanda e l’offerta di servizi educativi per la prima infanzia rivolti ai bambini da 0 a 3 anni (anno educativo 2021-2022), per inclusione scolastica degli alunni disabili e risorse aggiuntive al fondo per la non autosufficienza.

Ne dà notizia Marco Niccolai, consigliere regionale del Pd e presidente della commissione Aree Interne.

In particolare i finanziamenti regionali che arriveranno agli enti locali pistoiesi risultano così suddivisi: 1.026.747 per fondi FSC per asili nido, 116.878 per inclusione scolastica disabili (che andranno all’ente Provincia), 273.701 quali risorse aggiuntive al fondo per la non autosufficienza, con la seguente ripartizione: Società della Salute Val di Nievole 107.954, Società della Salute Pistoiese 165.747.

 Il tutto per un totale di 1.417.326,95 per gli enti e le SDS della provincia di Pistoia.

"Con le risorse dedicate ai servizi educativi – spiega Niccolai – la Regione offre una concreta risposta alle esigenze di tantissime famiglie, soprattutto di quelle che vivono nelle zone delle aree interne e nelle zone disagiate, favorendo la conciliazione della vita familiare con la vita lavorativa ed offrendo ai bambini, fin dai primi mesi, un’importante occasione di socializzazione e di educazione. Più in generale, si tratta di interventi molto importanti dal punto di vista della coesione sociale, perché agiscono su segmenti fondamentali quali la scuola, la disabilità e la non autosufficienza, per continuare a mettere al centro le famiglie ed i loro bisogni".

Per quanto riguarda la ripartizione comunale dei fondi per sostenere la domanda e l’offerta di servizi educativi per la prima infanzia rivolti ai bambini da 0 a 3 anni, in provincia di Pistoia sono stati assegnate le seguenti risorse ai seguenti comuni:

Abetone Cutigliano € 13.193,26

Agliana € 53.671,32

Buggiano € 20.510,55

Chiesina Uzzanese € 10.439,50

Lamporecchio € 15.597,85

Larciano € 14.860,94

Marliana € 18.351,60

Massa e Cozzile € 16.826,02

Monsummano Terme € 77.687,52

Montale € 26.883,95

Montecatini Terme € 87.394,89

Pescia € 62.834,95

Pieve a Nievole € 19.405,20

Pistoia € 429.672,13

Ponte Buggianese € 23.458,17

Quarrata € 79.585,86

San Marcello Piteglio € 12.158,95

Serravalle Pistoiese € 29.353,42

Uzzano € 14.860,94.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Pistoia e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità