Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:ABETONE13°24°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente

Attualità giovedì 14 aprile 2016 ore 12:05

La solitudine dei piccoli Comuni

Il presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni

Allo studio un regolamento che renda più omogenea la gestione dei servizi nei diversi enti che appartengono alla Provincia di Pistoia



PISTOIA — La richiesta di contrastare il mosaico di regole esistenti arriva, spiega la Provincia, dagli stessi territori, soprattutto dalle varie associazioni di categoria, dai sindacati, dai professionisti o direttamente dai cittadini. Quello che chiedono, in sostanza, è una maggiore uniformità nei servizi tra enti che magari sono uno accanto all'altro e hanno regole diverse. 

Da qui, "nasce l'idea di promuovere a livello provinciale o meglio nella comunità dei comuni, un tavolo che partendo da un preciso input politico-amministrativo, dia luogo ad un formale e sostanziale tavolo in cui, anche con il supporto delle varie associazioni possano essere messi a fuoco i regolamenti degli enti locali al fine di rendere la stesura per tipologia di regolamento per ciascun specifico ambito, ad esempio Cosap, edilizio, rifiuti, contratti di appalto forniture e servizi".

Sulla questione interviene anche il presidente della Provincia Rinaldo Vanni: " Nei prossimi giorni - spiega - darò luogo ad un incontro con i Sindaci per condividere il progetto e se la risposta sarà positiva si procederà speditamente da un lato alla costituzione di un gruppo di lavoro e dall'altro all'incontro fra amministratori e rappresentanti delle associazioni di categoria, per condividere percorsi e modalità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità