Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:ABETONE13°22°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità giovedì 23 luglio 2020 ore 09:10

Poste, riaperture progressive

Durante un incontro con Anci i rappresentanti di Poste hanno spiegato i motivi della chiusura temporanea di alcuni uffici



FIRENZE — Confronto tra Anci e Poste Italiane sulla riduzione dei servizi a causa dell'emergenza Covid, che aveva provocato le proteste di diversi Comuni, soprattutto i più piccoli e i montani. Poste ha assicurato che tutti gli uffici riapriranno.


"Poste  - sottolinea Anci in una nota- ha ribadito l'impegno a mantenere la presenza sul territorio, soprattutto nei piccoli Comuni: è stato assicurato che non è previsto nessun piano di riduzione degli uffici postali. Quando alla chiusura temporanea (parziale o totale) di alcuni uffici nei centri minori, i rappresentanti di Poste hanno spiegato che è stata dovuta a difficoltà logistiche legate al rispetto della normativa Covid; l'azienda sta seguendo un piano di riaperture progressive, che porteranno nel giro di qualche settimana alla riapertura di tutti gli uffici con orari e servizi in vigore nella pre-emergenza".

In rappresentanza di Anci hanno preso parte all'incontro il presidente e sindaco di Prato Matteo Biffoni, il sindaco di San Marcello-Piteglio Luca Marmo, la sindaca di Laterina-Pergine Valdarno Simona Neri, il sindaco di Sorano Pierandrea Vanni e Raffaella Mariani sindaca di San Romano in Garfagnana. Per Poste hanno partecipato i responsabili della Macro Area Centro Nord.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità