Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:ABETONE13°22°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità venerdì 22 gennaio 2016 ore 10:00

Neve, Baldi e Niccolai chiedono la calamità

Non sono serviti i fiocchi arrivati con il freddo degli ultimi giorni a ridare ossigeno a una stagione compromessa dal tempo anomalo di dicembre



ABETONE — E' una specie di equazione quella che i consiglieri regionali Massimo Baldi e Marco Niccolai inseriscono nell'interrogazione a risposta scritta presentata in Regione Toscana. I termini dell'equazione sono l'andamento quasi nullo delle precipitazioni nevose nel corso dell'inverno 2015/2016 e la conseguente crisi finanziaria a danno degli impianti sciistici. 

Proprio questo danno economico, che nei mesi di novembre e dicembre ha praticamente visto azzerati i guadagni del settore neve sulla montagna pistoiese, è alla base della richiesta dello stato di calamità naturale chiesto dai consiglieri.

Quello che dunque, per Baldi e Niccolai, la Regione Toscana dovrebbe fare, è attivarsi presso il Governo per ottenere la misura. 

“A titolo d’esempio- dicono i consiglieri - bastino i dati del Consorzio Abetone multipass che sottolineano come dal 26 novembre al 6 gennaio 2016 risultano incassati 77mila euro a fronte di oltre 1milione di euro introitati durante le festività natalizie 2012-2013, gli 850mila euro dell’inverno 2013-2015 e i 254mila incassati fra il 2014-2015”.

Nell’interrogazione Baldi e Niccolai sottolineano che “già a fine 2015 il presidente della Giunta regionale aveva mostrato disponibilità ad aprire un tavolo di confronto specifico sulla situazione del turismo bianco proprio a seguito delle situazioni di crisi in cui versano i comprensori sciistici toscani a causa della carenza di precipitazioni nevose”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità