Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:ABETONE0°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Attualità giovedì 14 aprile 2016 ore 06:30

Le specie a rischio valgono 4 milioni e mezzo

E' la cifra stanziata dalla Regione Toscana a favore degli allevamenti di razze tradizionali che oggi rischiano l'estinzione



ABETONE — Si tratta di bovini, ovini, caprini, suini ed equini che rientrano nel bando 'Tutela e valorizzazione del patrimonio di razze e varietà locali di interesse agrario, zootecnico e forestale'.

"Benefici potenziali per il sistema degli allevamenti del pistoiese, soprattutto montani - commenta Coldiretti Pistoia - tra le razze oggetto di contributo c'è la massese, la specie ovina da cui si ricava anche il pecorino a latte crudo, principe dei formaggi pistoiesi”.

Il bando rientra nel Programma di Sviluppo Rurale della Toscana 2014-2020 e punta a mantenere o rilanciare l'allevamento di razze a rischio. Eroga contributi agli agricoltori regionali in possesso degli animali oggetto di bando, per un totale di 4,5 milioni di euro in 5 anni. La scadenza per partecipare al bando è fissata al 16 maggio. 

“L’allevamento in cui sono mantenuti gli animali a impegno deve essere condotto in purezza - spiega Paolo Giorgi, presidente dell'associazione provinciale allevatori di Pistoia - cioè le fattrici devono essere fecondate da maschi della stessa razza. È importante che vengano preservate le caratteristiche peculiari degli animali, solo così sarà possibile mantenere e valorizzare le qualità organolettiche delle nostre produzioni: latte, carne, salumi e formaggi”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cantautore icona del pop nazionale è arrivato in Val di Luce. Non è la sua prima volta in Toscana, in primavera era stato avvistato al mare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Spettacoli