Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:54 METEO:ABETONE11°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Attualità venerdì 30 aprile 2021 ore 11:28

Musei in rete per crescere insieme

Il Museo del Novecento di Palazzo Fabroni è nel Simup
Il Museo del Novecento di Palazzo Fabroni è nel Simup

E' nato il Sistema Museale Pistoiese che aggrega molte tra le principali realtà espositive del territorio provinciale. Obiettivo: valorizzazione



PISTOIA — Con l'obiettivo di favorire la valorizzazione del patrimonio culturale del territorio, è nato il Sistema Museale Pistoiese (Simup). La convenzione è stata scritta lo scorso mercoledì 28 aprile, dunque ecco la presentazione ufficiale nella Sala Nardi del Palazzo provinciale. Molti i soggetti promotori che hanno aderito allo strumento della cooperazione culturale: amministrazione provinciale di Pistoia, Comuni di Pistoia e Pescia, Pistoia Eventi Culturali -Fondazione Caript e Associazione Museo della Carta di Pescia.

In dettaglio, adesso fanno parte del Simup i quattro Musei civici di Pistoia (Museo civico d'arte antica, il Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni, il Museo dello Spedale del Ceppo, la Casa studio Fernando Melani), i Musei civici di Pescia (Il Museo civico, la Gipsoteca Libero Andreotti), i quattro Musei della Fondazione Pistoia Musei (Museo dell'antico Palazzo dei Vescovi, Palazzo de' Rossi, Palazzo Buontalenti, San Salvatore) e il Museo della Carta di Pescia.

E ora si guarda avanti: "Il Sistema potrà iniziare la propria attività ed accogliere nuovi ingressi da parte di musei di natura pubblica e privata compresi nella provincia di Pistoia e dotati di un Regolamento conforme alla normativa regionale - spiega una nota - nonché avviare forme di collaborazione con le altre reti culturali del territorio pistoiese quali la rete documentaria Redop, che opera a livello provinciale, e l’Ecomuseo della Montagna Pistoiese, ecomuseo di rilevanza regionale e sede del Sistema Museale della Montagna Pistoiese Simop, di natura tematica, la cui identità è radicata nell’omonimo territorio".

E per tenere a battesimo la nuova creatura sistemica, si è svolta una conferenza coi vertici delle realtà aderenti. Ai lavori - moderati dal coordinatore del piano strategico della cultura di Pistoia Giuseppe Gherpelli - hanno portato un contributo il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il presidente della Provincia di Pistoia Luca Marmo, il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, il sindaco facente funzione di Pescia Guja Guidi, il presidente della Fondazione Caript Lorenzo Zogheri, l'amministratore unico di Pistoia Eventi Culturali Luca Iozzelli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I bollettini sanitari sull'andamento della pandemia registrano per le ultime 24 ore una tregua sui decessi per il virus in provincia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità