Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:ABETONE13°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Attualità martedì 26 gennaio 2021 ore 15:17

In ospedale nuovo vertice di malattie infettive

Pierluigi Blanc

A dirigere la struttura complessa negli ospedali San Jacopo e Santo Stefano arriva il dottor Pierluigi Blanc per rafforzare il contrasto all'epatite C



PISTOIA / PRATO — Negli ospedali San Jacopo di Pistoia e Santo Stefano di Prato arriva un nuovo vertice per la struttura operativa complessa di Malattie Infettive 2, riferimento di disciplina per le due intere aree provinciali: è il dottor Pierluigi Blanc, che scambia il proprio ruolo con il collega Massimo Di Pietro che va invece a dirigere Malattie Infettive 1 che fa riferimento agli ospedali Santa Maria Annunziata dell’area fiorentina e il San Giuseppe di Empoli.

"L’avvicendamento - spiega la Asl Centro -, concordato con i due professionisti, avviene nell’ambito della continua riorganizzazione aziendale: non è la prima volta che nell’Azienda Usl Toscana centro si verifichino scambi di direzioni finalizzati ad un ulteriore innalzamento della qualità delle strutture e per mettere a disposizione dei territori professionalità e rinnovate competenze".

Nel caso specifico le motivazioni di capacità gestionali e tecnico professionali particolari che questo scambio di direzioni permette lo spiega il dottor Giancarlo Landini, direttore del dipartimento aziendale delle specialistiche mediche: “Il San Jacopo sarà implementato grazie alle competenze del dottor Blanc nel trattamento dell’epatite C, capacità che egli ha sviluppato in tanti anni e che gli sono state anche riconosciute a livello nazionale”.

Blanc, fiorentino di nascita, specializzato in malattie infettive, gastroenterologia ed endoscopia digestiva, geriatria e gerontologia, ha svolto tutto il suo percorso professionale nell’Azienda Sanitaria dell'area fiorentina fin dal 1991 ricoprendo incarichi direttivi nel reparto di Malattie Infettive del Santa Maria Annunziata. Dal 2019 era direttore della struttura complessa Malattie Infettive 1 ed è referente a livello regionale per l’Azienda Usl Tc del programma di eradicazione dell’HCV.

Già operativo da alcuni giorni nel nuovo incarico, ha dichiarato di aver trovato al San Jacopo un gruppo di medici affiatato e motivato che in questi mesi ha maturato una significativa ed impegnativa esperienza nella cura dei pazienti con Covid19, attività che continua ad essere svolta dal team medico presso il setting di area medica mentre il reparto di Malattie Infettive, al momento, ha ripreso a ricoverare nei dieci posti letto i pazienti con altre patologie a carattere infettivo. 

“Pistoia – ha detto Blanc - è anche un centro di riferimento per le patologie collegate alle infezioni di micobatteri, come ad esempio le tubercolosi, e tale ambito continuerà ad essere punto di riferimento per la cura dei pazienti”. Blanc è anche consigliere regionale della Simit (Società italiana malattie infettive e tropicali).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno