Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:51 METEO:ABETONE13°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Space X, rientrati i primi turisti spaziali: l'ammaraggio della capsula al largo della Florida

Attualità mercoledì 21 luglio 2021 ore 12:38

La polizia provinciale in Jeep e col turbo

L'inaugurazione
L'inaugurazione dei mezzi

Due nuovi mezzi arrivano ad arricchire la flotta in dotazione al corpo di polizia locale. La Provincia punta a rinnovare l'intero parco auto in 3 anni



PISTOIA — In Jeep e col turbo, così viaggerà d'ora in poi la polizia provinciale le cui flotte si sono arricchite da ieri mattina di due nuovi automezzi. Si tratta appunto di una Jeep Renegade (4x4) 2.0 Mjt active drive e di una Fiat Panda (4x4) 0,9 twin air turbo, entrambe livreate nel rispetto della normativa regionale ed immatricolate ad uso esclusivo di polizia, con targa “polizia locale”.

La consegna è stata effettuata la scorsa settimana a fronte di un acquisto del dicembre 2020. I due automezzi fanno parte di un progetto più ampio che mira ad un rinnovamento, nello spazio temporale di 2-3 anni, di tutto il parco auto della polizia provinciale.

Oltre ad incidere sugli automezzi, il progetto riguarda anche altre dotazioni: sono stati recentemente acquistati, infatti, anche diversi apparecchi radio ricetrasmittenti, 6 foto trappole, 1 drone. Tutte queste dotazioni, tecnologicamente all’avanguardia ed efficaci, rendono l’attività del corpo più moderna.

In particolare il drone sarà un prezioso ausilio per il monitoraggio del territorio in chiave di tutela del patrimonio ambientale e della sicurezza stradale con impieghi che potranno spaziare dal controllo sul conferimento abusivo dei rifiuti, ai contenimenti della fauna selvatica per proteggere i danni alle colture agricole o alla pubblica incolumità, all’antibracconaggio, al controllo delle aree protette, alla prevenzione degli incendi boschivi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno