Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:52 METEO:ABETONE-1°12°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic a Sanremo: «Il duetto con Mihajlovic? Speriamo che anche lui non sappia cantare»

Cronaca lunedì 15 febbraio 2021 ore 09:05

Minaccia su Fb per scherzo, denunciato sul serio

facebook schermata del pc

Rischia fino a sei mesi di carcere l'uomo che sui social ieri aveva scritto di voler uccidere chiunque si trovasse sulla sua strada



PISTOIA — Ha scritto su Facebook di essersi svegliato con la voglia di uccidere chiunque si mettesse sulla sua strada, rivolgendo la propria aggressività soprattutto ai vigili urbani: lui scherzava farneticando, ma i carabinieri l'hanno denunciato sul serio e adesso rischia fino a sei mesi di carcere.

Tutto si è consumato nella giornata di ieri, quando alla questura di Pistoia è stato segnalato da parte del Centro nazionale anticrimine informatico per la tutela dell'infrastrutture critiche, che si occupa anche del continuo monitoraggio dei siti web, di quel preoccupante post su Facebook.

Un uomo affermava di ''essersi alzato con la voglia di uccidere tutti quelli che si mettevano sulla sua strada'' continuando nel delirante post chiedendosi se un vigile urbano debba essere considerato un essere umano. Le prime indicazioni ricavate dal profilo Facebook hanno permesso di identificare il soggetto, e i carabinieri della compagnia locale hanno individuato esattamente la sua abitazione sulla montagna pistoiese.

Con tutte le cautele del caso hanno dunque escluso le persone che avevano dato l'amicizia al 52enne, poi ci sono entrati in contatto appurando che le sue erano mere farneticazioni. L'uomo è stato dunque denunciato dai carabinieri per il procurato allarme e rischia adesso fino a sei mesi di carcere. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità