Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:46 METEO:ABETONE-1°12°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic a Sanremo: «Il duetto con Mihajlovic? Speriamo che anche lui non sappia cantare»

Attualità domenica 21 febbraio 2021 ore 15:50

"Contro il Covid protezioni e vaccini"

persona con mascherina

Arriva preoccupazione da parte della segreteria provinciale del Pd pistoiese per l'aumento dei contagi. Il monito è a non abbassare la guardia



PISTOIA — "La situazione dei contagi Covid è molto preoccupante in Toscana e nel Pistoiese. Parole d’ordine: consapevolezza, responsabilità, controllo, tracciamento, vaccinazione": questo il messaggio che arriva dalla segreteria provinciale del Pd con la responsabile sanità e sociale Simona Querci. I toni sono quelli dell'apprensione e l'invito è a proteggersi più possibile per non ingolfare il sistema ospedaliero.

"I dati dell’Agenzia regionale di sanità ci mettono di fronte a una situazione preoccupante in special modo nei nostri territori, sia del pistoiese che della Valdinievole. In queste condizioni, nessuna sottovalutazione è concessa. Un tale aumento dei contagi deve farci prendere piena consapevolezza della necessità di tenere comportamenti ancora più responsabili. Si richiede uno sforzo ancora maggiore nell’intensificare i controlli e nel potenziare i percorsi di tracciamento. I nostri ospedali - è il campanello d'allarme suonato da Querci - stanno di nuovo subendo una pressione preoccupante, che mette a repentaglio un’efficace risposta alle esigenze, nonostante l’ininterrotto impegno del personale sanitario".

L'esponente del Pd invita a non accogliere eventuali nuove misure restrittive come punizione ma come protezione: "Abbiamo il diritto e il dovere di metterci in sicurezza. Non si deve rincorrere
il colore meno deciso, ma la forma di protezione più efficace, anche se questo comporta sacrifici enormi per tanti e sotto più punti di vista. La ricerca ha cercato di battere il tempo e ci ha messo a disposizione l’antidoto. Il vaccino è la nostra speranza, la garanzia che potremo tornare alle nostre vite, ma c’è ancora bisogno di tempo".

"I punti di vaccinazione sul nostro territorio sono ben organizzati e presidiati anche dalle associazioni di volontariato. Personalmente ho avuto modo di sperimentare l’efficienza del punto della Cattedrale a Pistoia, dove il personale sanitario e i volontari accolgono con professionalità e gentilezza", testimonia Querci. "Il vaccino - scrive ancora - è la salvezza, ma ci vorrà ancora molto tempo per avere una copertura soddisfacente. E intanto il virus corre e noi dobbiamo metterci in sicurezza il più possibile e salvaguardare anche la funzionalità delle nostre strutture ospedaliere".

L'invito è a un'azione precauzionale collettiva: "Invitiamo tutti ad atteggiamenti ancora più responsabili e a mettere la tutela della salute nostra e dei nostri cari al primo posto. E che gli organi competenti provvedano a intensificare controlli e azioni di prevenzione e contenimento", è la sollecitazione che arriva dal Pd pistoiese.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità