Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:ABETONE14°25°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Attualità sabato 05 dicembre 2015 ore 19:28

Sanità, concluso il tour per spiegare la riforma

Tre incontri in tutto il territorio provinciale che hanno toccato anche la montagna pistoiese per discutere con i cittadini i cambiamenti



PISTOIA — Un bilancio fatto soprattutto di proposte. Anche di critiche. Tutto, comunque, in un clima costruttivo che ha portato nuove idee alla proposta di legge di riordino della sanità toscana al vaglio della commissione Sanità e Politiche sociali, presieduta da Stefano Scaramelli. Al termine dei lavori in commissione, il testo passerà all'aula che si esprimerà il 15 e 16 dicembre.

Il tour si è concluso oggi con l'incontro organizzato al dopolavoro ferroviario di Pistoia dal gruppo Pd in Consiglio Regionale. Gli altri due incontri, organizzati invece dal Pd locale, hanno toccato San Marcello Pistoiese e Pieve a Nievole.

"Poter discutere direttamente con i cittadini la riforma della sanità è un elemento di grande importanza e permette soprattutto di affrontare le preoccupazioni inevitabilmente legate a un cambiamento come questo", spiega il consigliere regionale Marco Niccolai che ha preso parte al tour.

Il cambiamento, in effetti, ci sarà e a sintetizzarlo, nell'incontro organizzato a Pistoia dal gruppo del Pd in Consiglio regionale, sono stati i 10 punti che costituiscono l'ossatura della riforma, come lascia intuire il titolo dell'iniziativa #Sanitàda10. Tra i pilastri ci sono la riduzione del numero delle Asl, già al centro della legge 28 del 2014, la valorizzazione dei territori, lo snellimento delle liste di attesa.

"Stiamo facendo quello che chi ci critica chiede da anni, cioè ridurre gli eccessi, a partire dal numero delle Asl sul territorio - aggiunge il consigliere regionale Massimo Baldi - preoccupiamoci degli obiettivi e facciamo in modo che tutti siano messi nelle stesse condizioni agendo sul territorio: se uno si sente male sulla nostra montagna deve poter contare sullo stesso servizio garantito a uno che si sente male in città". 

All'incontro di Pistoia, coordinato da Elisabetta Matini, direttore del network Toscanamedia-Quinews.net hanno preso parte il presidente della commissione sanità in Regione Stefano  Scaramelli, il vicesegretario della commissione Paolo Bambagioni e i due consiglieri regionali pistoiesi Marco Niccolai e Massimo Baldi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 22mila attività di ristorazione, i consumi alimentari fuori casa sono pari al 32% del totale. Forte ripresa dopo l'emergenza Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Economia

Attualità

Cronaca