Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:ABETONE17°  QuiNews.net
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 13:34

Con le luci a Led dimezzato il consumo energetico

luce a led

Il calcolo è del Consorzio di bonifica 1 che sui suoi territori ha abbattuto del 50% in due anni il consumo di corrente elettrica. E ora prosegue



MASSA — Con le luci a Led il Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord ha abbattuto il consumo di corrente elettrica del 50% in due anni. E ora si prosegue con il programma di sostituizone dei punti luce tradizionali con impianti di nuova tecnologia nei territori di competenza dell'ente consortile 1, tra questi le province di Massa Carrara e di Lucca e le zone della montagna pistoiese. Dopo gli interventi nelle tre sedi e in cinque impianti idrovori, nel 2021 si procede in altre 6 stazioni idrovore. Minor consumo di energia, minor produzione di CO2 e migliori condizioni di lavoro.

Dati alla mano, esamina il Consorzio, la sostituzione dei punti luce di vecchia generazione (a incandescenza, alogeni e a neon) con le nuove tecnologie a Led ha portato una riduzione di circa il 50% dei consumi per ogni settore aziendale in cui è stato attivato il processo di rinnovamento. Dagli uffici nelle sedi principali alle stazioni idrovore, fari, plafoniere e lampioni oggi consentono di risparmiare complessivamente quasi 15.000 euro all’anno, che tradotto significa meno 64.000 kilowatt ora all’anno.

“La nostra impronta di carbonio sta calando visibilmente negli ultimi anni", conferma con soddisfazione il presidente dell'organismo Ismaele Ridolfi. Il minore consumo di energia corrisponde a una riduzione immediata dei costi del Consorzio, e quindi a un risparmio per le tasche dei contribuenti, ma è considerato soprattutto un segnale importante per l’ambiente in termini di riduzione di emissioni di anidride carbonica. Senza considerare i minori costi di manutenzione richiesti dagli impianti a Led, che hanno anche il vantaggio effettivo di illuminare meglio gli ambienti di lavoro evitando i dannosi inquinamenti ottici dei sistemi tradizionali e rendendo più confortevoli gli spazi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel territorio provinciale le persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono adesso 529, i positivi oltre ventimila
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS