QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 6° 
Domani -0°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
mercoledì 24 gennaio 2018

Economia giovedì 30 marzo 2017 ore 17:33

Bcc Alta Toscana al via il primo luglio

foto TvPrato

Il nuovo istituto nascerà dalla fusione fra la Banca di credito cooperativo di Vignole e Montagna Pistoiese con la Bcc di Masiano



PISTOIA — La Banca d'Italia ha dato il via libera al piano industriale per la fusione fra la Bcc di Vignole e Montagna Pistoiese con quella di Masiano. Il primo luglio nascerà così la Banca Alta Toscana di credito cooperativo, con 8.800 soci, 216 dipendenti e 39mila clienti, con una raccolta complessiva di di un miliardo e trecentomila euro e impieghi e clientela per 900 milioni. Il patrimonio supererà i cento milioni di euro.

Il piano di razionalizzazione e sviluppo della rete commerciale prevede inizialmente 22 agenzie, uno sportello automatizzato e 8 Atm.

"Banca Alta Toscana Credito Cooperativo - ha commentato il presidente della Bcc di Vignole Giancarlo Gori - sarà in grado di presidiare in modo più efficiente e capillare il proprio territorio, conservando le caratteristiche di una banca locale e mutualistica e aumentando, al tempo stesso, le opportunità di valorizzazione sociale e culturale della comunità".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Politica