QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 10° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
lunedì 11 dicembre 2017

Attualità venerdì 27 ottobre 2017 ore 10:54

Visite mediche e terapie tutto in un giorno

In duecento da giugno hanno usufruito delle prestazioni del servizio di 'day service' al presidio di San Marcello. Tanti pazienti cardiologici

SAN MARCELLO-PITEGLIO — Vuol dire 'tutto in un giorno' ed è quello che accade anche al presidio di San Marcello. E' il 'day service' di cui già duecento pazienti dall'inizio di giugno hanno usufruito: in sostanza si tratta di un percorso semplificato di accesso alle prestazioni erogate dagli ambulatori complessi. Il modello organizzativo si propone, quando è necessario, come forma alternativa al ricovero ospedaliero per migliorare la qualità e l’appropriatezza delle prestazioni, ridurre i tempi di diagnosi ed i ricoveri inappropriati.

“La finalità – ha detto Massimo Giusti, direttore della struttura complessa medicina interna - è quella di fornire una risposta integrata e coordinata ad esigenze cliniche complesse, sia diagnostiche che terapeutiche, evitando ai pazienti il disagio del ricorso al ricovero continuativo”. I duecento pazienti che hanno usufruito del day service presentavano problematiche complesse o pluripatologie; sono stati sottoposti agli esami diagnostici e a valutazioni specialistiche in tempi brevi; hanno ricevuto le terapie adeguate e la programmazione del follow-up, cioè dei controlli successivi. 

Guardando ai numeri, il 40 per cento dei pazienti è stato inviato dai medici di medicina generale, il 25 per cento dai medici specialisti, un altro 25 per cento ne ha usufruito dopo il ricovero ospedaliero e il 10 per cento è stato inviato dal pronto soccorso. La maggior parte dei pazienti trattati sono risultati affetti da problemi cardiologici, il 30 per cento del totale, il 20 per cento da problemi reumatologici, un altro 20 per cento da problemi endocrinologi e con malattie metaboliche e ancora un 20 per cento da problemi gastroenterologici. “Questi dati – ha detto Marco Frati, direttore del day service a San Marcello - dimostrano come sia stato già trattato un elevato numero di pazienti, grazie agli ottimi rapporti con la medicina del territorio. Per il futuro ci proponiamo di proseguire e possibilmente incrementare l’attività, particolarmente rivolta ai cittadini della zona montana”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità