QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 11°23° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 24 maggio 2016

Attualità sabato 27 febbraio 2016 ore 15:16

Arriva la banda larga in montagna

Anche San Marcello Pistoiese tra gli 11 Comuni toscani che potranno dotarsi di reti in fibra ottica per connessioni a 30 Mbps

SAN MARCELLO PISTOIESE — Oltre a San Marcello ci sono Santa Croce sull'Arno, Pomarance e Bientina in provincia di Pisa, Roccastrada, Capalbio e Castel del Piano in provincia di Grosseto, Altopascio e Porcari in provincia di Lucca e ancora Cerreto Guidi, Campo nell'Elba. 

Questi Comuni saranno gli apripista rispetto a un intervento che riguarderà tutta la Toscana: di qui al 2020 la Regione conta di coprire con questa infrastruttura tutto il territorio regionale.

"E' il primo passo operativo per lo sviluppo della banda ultra larga in Toscana". Cosí l'assessore ai sistemi informativi Vittorio Bugli ha commentato l'incontro a Palazzo Strozzi Sacrati, tra la Regione, il Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel spa, societá in house del Mise e i rappresentanti degli comuni interessati.

Già la prossima settimana al Mise potrebbe essere definito il piano 2016-2020 per tutte le aree bianche (cioé a "fallimento di mercato") della Toscana. La rete resterá di proprietà pubblica. Questa prima tranche di interventi (29,2 milioni rispetto ai 253 previsti per l'intera operazione) si è resa possibile grazie all'anticipo di risorse da parte della Regione (25 milioni di risorse, Fesr per le aree produttive e Feasr per le aree rurali) e del Ministero per lo sviluppo economico (4,2). Criterio di selezione di queste aree bianche è stato il rapporto tra il numero di imprese e la popolazione e tra il numero di aziende agricole e la popolazione.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità