QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABETONE
Oggi 11°24° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News abetone, Cronaca, Sport, Notizie Locali abetone
martedì 24 aprile 2018

Attualità martedì 27 marzo 2018 ore 12:04

Lo studio satellitare della frana di Pian dei Sisi

Presentato in Regione lo studio risultato del monitoraggio satellitare. La frana non si muove. Al via i lavori previsti



FIRENZE — E' stato presentato stamani lo studio realizzato sulla frana che il 19 febbraio scorso è avvenuta a Pian dei Sisi, nel comune di Abetone Cutigliano.

Lo studio rientra nell'ambito delle attività oggetto dell'accordo fra Regione Toscana, Dipartimento di Protezione civile nazionale e Università di Firenze per il monitoraggio satellitare finalizzato all'individuazione dei movimenti franosi. Dalla presentazione emerge che la situazione dei versanti di Abetone Cutigliano interessati dall'evento del 19 febbraio non è sostanzialmente mutata dopo l'evento. Nel corso della riunione sono state pertanto confermate le attività già previste e realizzate da Enel insieme al Comune.

La presentazione è avvenuta nell'ambito di un incontro al quale hanno partecipato l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni, il Comune di Abetone Cutigliano, Enel, Anas e il professor Nicola Casagli, direttore del Dipartimento Scienze della Terra dell'Università di Firenze che ha condotto lo studio in collaborazione con la Regione Toscana.

"Prendo atto con favore - ha commentato l'assessore Fratoni - che tutte le attività per superare l'evento del 19 febbraio stanno andando avanti con la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti e di chi in questo momento monitora quotidianamente l'evolversi della situazione. In questo frangente mi preme sottolineare l'importanza di avere un monitoraggio satellitare sulla nostra regione che ci permette di dare elementi certi e tempestivi per gestire la sicurezza delle persone e delle infrastrutture".

Proseguiranno adesso i lavori coordinati dal Comune ai quali la Regione parteciperà tramite la presenza del Genio civile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità